Il diniego nella società attuale

Recentemente ho avuto occasione di ascoltare a Milano due psicoanaliste molto note, con una grande anima: Nancy McWilliams e Clara Mucci.

Condivido con piacere alcune riflessioni sulla società attuale,
fragile, confusa, iperstimolante, spesso traumatizzante e violenta. Per sopravvivere siamo portati a mettere in atto forme di dissociazione, negazione e indifferenza continua…ma allora, che fare?


Con uno sguardo delicato e rispettoso, le esperte invitano a rivitalizzare le relazioni, a condividere le emozioni, a valorizzare le presenze e salvare le memorie, perché, diceva il buon vecchio Freud “il soggetto che non ricorda tende a ripetere, é condannato alla morte della verità, alla ripetizione cieca, alla distruttivita’”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *